Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Storia della Più Grande Dinastia Islamica

Storia della Più Grande Dinastia Islamica

Ascesa e Declino della Corte dei Califfi
Autore/i: Kennedy Hugh
Editore: Newton & Compton
Traduzione di Cristina Carmenati pp. 298, nn. cart. geog. e tavv. f.t., Roma

Gli Abbasidi, che vissero nella zona fra i fiumi Tigri ed Eufrate, arrivarono al potere con la rivoluzione del 750 a conclusione della lotta per la successione alla guida della comunità islamica dopo la morte di Maometto (632). La dinastia abbaside, pur essendo erede indiretta del profeta per via paterna, regnò su quella fetta di Medioriente per ben due secoli (IX e X), dando origine alla moderna civiltà islamica. Le testimonianze archeologiche e quelle storiche dirette sono pochissime, pertanto ciò che si conosce degli Abbasidi si deve alla ricca letteratura e alla produzione poetica del tempo: è dunque per questo che abbondano le notizie sulla personalità e sulle abitudini dei califfi e i racconti dall’impostazione epica. Sembra quindi che la vita dei califfi abbasidi si svolgesse nei grandi e maestosi palazzi, che venivano appositamente eretti nei principali centri della zona (Baghdad, Samarra ecc.), all’insegna del patronato artistico, di cui poesia e architettura islamica sono frutto, e delle lotte intestine per il potere, poiché la consuetudine di mettere al mondo quanti più figli possibile per garantire la successione si ritorceva poi contro la famiglia stessa.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Commenti

Lascia un commento




Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002