Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Storia del Partito Comunista Cinese – Il Partito Comunista al Potere

Storia del Partito Comunista Cinese – Il Partito Comunista al Potere

Vol. I – 1921/1949
Vol. II – 1949/1972
Autore/i: Guillermaz Jacques
Editore: Feltrinelli
Vol. I traduzione dal francese di Bruno Crimi, vol. II traduzione dal francese di Danilo Montaldi Vol. I pp. 536, 34 cartine allegate, vol. II pp.634, 5 cartine allegate, Milano

Vol. I

Questa storia del Partito comunista cinese si potrebbe innanzitutto definire un censimento degli avvenimenti susseguitisl nel “continente” Cina durante cinquant’anni. Nessun trionfalismo, nessuna apologia. É un’analisi distaccata; oggettiva, si potrebbe dire, se questo termine non fosse troppo frusto e quindi – ormai – senza significato. É un’analisi di cui, soprattutto, si sentiva la mancanza nella letteratura politica italiana.
La rivoluzione cinese, la “grande marcia” che il Partito comunista ha compiuto, dal suoi dodici delegati al primo congresso semiclandestino del 1921, fino al trionfo del 1949, sono seguiti passo a passo, attraverso i grandi e i piccoli avvenimenti, attraverso le contraddizioni, i tentennamenti, gli errori, i rlpensamentl, le astuzie, i grandi disegni strategici e politici. C’è poi una valutazione attenta di tutte le componenti che hanno determinato la vittoria comunista sui nazionalisti del Kuomintang e sulle mire imperialiste. La componente dottrinale, da un lato: la grande forza motrice rappresentata da un’ideologia corretta, applicata con rigore e con entusiasmo da tutti, dirigenti, quadri e militanti. Ma anche la componente militare, che è analizzata minutamente, battaglia per battaglia, operazione per operazione.
Ne emerge un quadro d’insieme che aiuta a comprendere la storia cinese; non solo: aiuta anche a comprendere la realtà cinese di oggi. Per tali ragioni questo libro è forse unico nel suo genere. Perché rappresenta la felice sintesi di tutta la realtà di questo Paese dai primi anni di questo secolo fino alla proclamazione della Repubblica popolare di Cina il 10 ottobre 1949, alla Porta della Pace celeste, a Pechino.

Vol. II

Dal 10 ottobre 1949, data della proclamazione della Repubblica popolare cinese, alla primavera del ’12, in cui avvenne la visita del presidente Nlxon, sono passati 23 anni fondamentali per la storia della Cina: anni in cui si sono verificati avvenimenti come la Rivoluzione culturale, il distacco dal mondo socialista, l’ascesa del paese al rango di grande potenza, la presa di contatto con il mondo occidentale.
[…] In questo volume l’Autore registra e al tempo stesso analizza con esemplare obiettività i fatti politici, economici, sociali, culturali e militari connessi con quella conquista – dalla ricerca di una via cinese al socialismo alla riforma della lingua, dai contrasti interni di partito agli scontri con il Cremlino, dagli interventi nelle guerre del Sud-Est asiatico all’apertura verso gli Stati Uniti – mettendo in evidenza come la storia del PCC si identifichi ormai con quella della Cina stessa. Egli si propone pertanto di “scrivere la storia del modo nel quale il Partito si è comportato nei confronti di se stesso e nello stesso tempo ha creato, ha fatto evolvere il regime ispirando le proprie scelte alla sua particolare esperienza, alle realtà cinesi ed estere, a una ideologia ferrea e dominata dalla gigantesca personalità di Mao Tse-tung”.

I due volumi costltuiscono dunque un’opera imprescindibile per comprendere la realtà cinese attuale e anche i suoi futuri sviluppi.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Commenti

Lascia un commento




Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002