Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Scienziati Italiani e Unità d’Italia

Scienziati Italiani e Unità d’Italia

Storia dell’Accademia Nazionale dei XL
Autore/i: Penso Giuseppe
Editore: Accademia Nazionale dei XL
pp. XIV-506, tavv. a colori e b/n f.t., ill. b/n, Roma

Prefazione

Beniamino Segre, il rimpianto Presidente delle Accademie Nazionali dei XL e dei Lincei, si era proposto di presentare ai Lettori questo libro scrivendone la Prefazione; egli aveva, anzi, fissato già sulla carta alcune idee, quando la Morte interruppe il suo proposito,
Seguendo la falsariga di quanto il Segre ha lasciato scritto, prendo io stesso la responsabilità di presentare al Lettore questo mio libro che ha voluto, non soltanto tracciare la storia di un’acclamata e secolare Accademia scientifica italiana, ma ha voluto connettere le varie fasi di questa storia con quelle della stessa storia d’Italia, fasi che, in più di un momento, si sono sovrapposte e confuse.
Il sorgere di un’ Accademia scientifica non è soltanto un fatto culturale, ma può essere anche un fatto politico se quell’ Accademia, con la propria creazione, vuole inserirsi in un contesto politico ben preciso e divenirne una interprete attiva.
E questo, come vedremo nello svolgersi della nostra storia, fu proprio il caso dell’ Accademia dei XL.
Il pensiero scientifico non puo mai essere disgiunto dal pensiero politico : la Scienza – molto spesso, più spesso di quanto non si creda – ha costituito e costituisce il motore dell’evoluzione politica del genere umano. Il benessere dei popoli e la potenza degli Stati sono la conseguenza del loro raggiunto livello scientifico; i popoli diseredati, poveri e spesso affamati non hanno mai coltivato le Scienze, non hanno una storia scientifica dietro a loro.
E qui è bene rilevare che, sebbene il pensiero scientifico non ammetta frontiere, gli Scienziati che lo esercitano appartengono a un Popolo, a una Nazione al cui sviluppo essi contribuiscono provocando direttamente o indirettamente reazioni politiche di notevole rilievo anche se non sempre chiaramente palesi.
E ciò è avvenuto nei riguardi della gloriosa epopea del nostro Risorgimento che miracolosamente condusse – dopo secoli di servaggio a realizzare il mito dell’unità d’Italia gemmato nello spirito degli Scienziati italiani del Settecento che unificarono il loro pensiero e il loro sforzo scientifico dimostrando al Mondo come l’Italia non fosse soltanto una mera espressione geografica, ma una entità nazionale attiva e pensante…

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Argomenti: Biografie, Scienze, Storia,

Commenti

Lascia un commento




Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002